Navigazione:  Amministrazione AlexPro > Dati Studio ed Impostazione Fattura

Personalizzazione della Fattura

commenti home precedente prossima

Come Arrivare

L’accesso a tale procedura è riservato ad utenti “Amministratori” e non è ammesso agli altri livelli di utenti. (per maggior dettaglio sui livelli di sicurezza in AlexPro, vedi “Gestione utenti e sezioni”.

 

1.Menù Strumenti di AlexPro
2.Amministrazione AlexPro
3.Eseguire l'autenticazione dell'utente
4.Dal menù laterale selezionare "Dati Studio ed Impostazione Fattura"

 

Nota Bene: Se si l'opzione "Multi-Studio" è attiva, sarà necessario eseguire una personalizzazione per ogni Studio (chiamato anche Filiale o Sezione). Per maggior dettaglio vedi: Gestione Utenti e Aree di Lavoro

 

Sezione Generale

impostazione-fattura-AV

 

Il Quadro “Percentuali”

Per gestire le percentuali delle aliquote IVA e Ritenuta d’Acconto, nonché la percentuale di recupero spese forfetario. Quest’ultima, potrà essere applicata anche sui diritti, spuntando la casella “Anche su diritti”.

Il campo “Importo Massimo” è dedicato ai professionisti che hanno un limite massimo nell’applicazione della percentuale di recupero delle spese.

Indicare nel campo “Percentuale Cassa di Previdenza” la percentuale della cassa di previdenza relativa alla categoria professionale.

Il quadro “Registrazione del Tempo”

Periodo minimo da registrare (in minuti):

Campo facoltativo dedicato alla gestione delle prestazioni a tempo. Permette di determinare un arrotondamento in eccesso del tempo calcolato in automatico, sia dal cronometro interno che da altri strumenti che propongono il tempo impiegato nello svolgimento di alcune attività (come la spedizione di un messaggio di posta elettronica o come nel caso del collegamento tra AlexPro e TelePro per l’addebito delle comunicazioni telefoniche).

Arrotonda tempo a unità tempo successiva:

Abilitando tale paramtero, eseguirà l'arrotondamento del tempo nella seguente maniera:

02.30 minuti (due minuti e 30 secondi) saranno calcolati come 3 minuti. Se il periodo minimo è impostato a 5 minuti il tempo sarà ancora arrotondato a 5 minuti, in quanto rappresenta il minimo registrabile.
15.20 minuti (quindici minuti e 20 secondi) saranno registrati come 16 minuti. Se il periodo minimo è impostato a 5 minuti il tempo sarà ancora arrotondato a 20 minuti

Il quadro “Abilita / Disabilita in Fattura / Proforma”

Attivando la casella  "Indicazione della Data di Prestazione" si fa sì che la data della prestazione o dell’inserimento della spesa venga indicata in fattura e nella parcella proforma.
Attivando la casella "Indicazione del Numero di Prestazioni"  si fa sì che il numero delle unità di prestazione o delle spese venga indicato in fattura e nella parcella proforma. Ad esempio, 15 copie fax o 3 interventi. Disattivando tale indicatore, invece, la fattura conterrà la descrizione e il valore senza indicazione del numero delle unità delle prestazioni, né quelle delle spese.
Attivando la casella "Indicazione delle Prestazioni a Tempo" si indica che l'utente vuole che il tempo impiegato venga stampato in parcella e viceversa.
La casella “Calcolo del Valore del Tempo come Onorario”, indica che le prestazioni a tempo effettuate (utilizzando voci di tariffa imponibili) saranno indicate nella parcella e sommate come onorario. La disattivazione di questa casella dà la possibilità di portare le prestazioni a tempo in parcella, senza doverle sommare al valore complessivo degli onorari.

L’attivazione della casella “Indicazione del  Codice della Pratica” fa sì che il codice della pratica venga stampato in parcella e viceversa.

L’attivazione della casella “Indicazione di un Sottototale per Pratica” dà la possibilità di evidenziare in parcella un totale parziale per ogni pratica inclusa nella parcella.
L’oggetto della pratica viene proposto nella fase di stampa della parcella, per essere posto all’inizio di essa. Attivando, quindi, la casella “Stampa descrizione della pratica oltre l’oggetto” si fa sì che tali descrizioni vengano altrettanto proposte nella fase di preparazione della parcella.

Il quadro “Modello da Utilizzare per la Stampa”

clip0004

Tramite questa impostazione si può determinare a monte, quale modello sarà utilizzato per la stampa della fattura, della parcella proforma e della nota di credito. Si può, comunque, cambiare il modello nella fase di stampa dove sarà proposto il modello selezionato in questa fase. Vedi anche "Stampa Fattura"

Modello "Imponibile / Non Imponibile"

Questo modello di Fattura o Proforma contiene due colonne, una per gli importi imponibili e l'altra per per gli importi esenti dall'IVA.

Modello "Competenze / Spese"

Questo modello di Fattura o Proforma contiene due colonne, una per le competenze (Onorari e Diritti) e l'altra per per le spese.

Modello "Quattro Colonne"

Questo modello di Fattura o Proforma contiene quattro colonne: Onorari, Diritti, Spese imponibile e Spese Esente IVA.

 

Esempio Fattura / Parcella Proforma (Modello 4 Colonne)



Fattura_4c

 

Esempio Fattura / Parcella Proforma (2 colonne Imponibile / Esenti)

Fattura_2c



Sezione Personalizzazione  (1° parte)

Tramite questa sezione, è possibile personalizzare le descrizioni di ogni voce che sarà stampata in fattura. L’utente può scegliere di cambiare alcune denominazioni dei campi esposti; ad esempio “Competenze” al posto di “Diritti”, ecc.

 
clip0249

 

Il campo “Salva copia delle fatture in formato PDF nel seguente percorso”

AlexPro conserva all’interno di ogni pratica una copia per ogni fattura e proforma prodotta. Tale copia è raggiungibile dalla scheda di gestione pratica e dalla scheda anagrafica della parcella. L’utente, comunque, e facoltativamente, può scegliere di conservare una copia aggiuntiva della parcella in una cartella nella rete. Per fare ciò, viene specificato il percorso in tale campo.

La cartella deve necessariamente essere condivisa in rete e trovarsi su un computer accessibile, per poter essere scrivibile da tutti gli utenti di AlexPro che stampano parcelle.

 

Sezione Personalizzazione  (2° parte)

clip0251

clip0252

Attraverso questa sezione, sarà possibile personalizzare le descrizioni per ogni voce utilizzata nella stampa della fattura (o la proforma) e all'interno del programma stesso.

Lutente può scegliere di cambiare alcune denominazioni; ad esempio Competenze al posto di Diritti, ecc.

 

Le sezioni “Inizio fattura”, “Istruzioni di pagamento”, “Inizio progetto” e “Fine progetto”

Tali sezioni permettono di impostare delle descrizioni standard da stampare rispettivamente all’inizio e alla fine della fattura e all’inizio e alla fine della proforma di parcella (chiamata anche progetto).

 

Sezione Intestazione e Pie di pagina:

 

clip0253

Tramite questa sezione sarà possibile impostare l'intestazione dello Studio, anche per ogni Studio in caso di utilizzo dell'opzione "Multi Studio"

Per facilitare la gestione di questa sezione, si può copiare l'intestazione da un documento Microsoft Word o qualsiasi documento in formato "RTF" ed incollarla negli appositi campi.

 

Nota Bene: Il testo copiato da altri documenti NON deve essere incluso in tabelle e NON deve contenere IMMAGINI. Per utilizzare gli immagini, al posto dell'intestazione "testuale", impostare la sezione "Logo"