Navigazione:  Lavorare con La Tariffa

Creare Nuove Voci di Tariffa

commenti home precedente prossima

Come arrivare:

Dal menù Gestione selezionare "Nuovo" new e poi "Voce / Tariffa"

voci-nuova

Compilare la scheda anagrafica della voce, almeno la sezione "Generale" e fare clic sulla icona "Salva e Chiudi" save_close_blue

 

Come compilare la scheda anagrafica della Voce di tariffa:

Sezione Generale

Questa sezione permette la gestione dei dati di base della Voce:

il codice,
la descrizione
i suoi vari attributi
 

voci-generale

 

Il campo “Codice”:

Codice da attribuire a piacere per assegnare un codice identificativo alla voce. È consigliabile l’uso di codici alfanumerici in quanto AlexPro utilizza i codici numerici per la tariffa ufficiale fornita ed aggiornata dalla “El Saidi Software”. Il codice ammesso è alfanumerico con lunghezza massima di 10 caratteri.

 

Il campo “Descrizione”:

È un campo descrittivo aggiunto e potrà essere utilizzato per descrivere al meglio la voce di tariffa.

Opzioni della Voce:

E’ possibile assegnare alla voce le seguenti opzioni:

Fatturabile;
Voce Composta;
Giudiziale.

 

 

voci-attributi-lex

 

Selezionando l’opzione “Fatturabile”, le registrazioni effettuate con tale voce verranno proposte nel totale della fattura al momento della sua emissione. Le voci non fatturabili, non vengono prese in considerazione al momento dell’emissione della fattura. È comunque possibile cambiare tale attributo al momento della registrazione della prestazione o della spesa.
Selezionando l’opzione “Giudiziale”, si attribuisce alla voce il carattere giudiziale, quindi sarà possibile ricercarla attraverso tale attributo. Al momento dell’emissione di una nota spesa, saranno proposte solo le voci giudiziali.
Selezionando l’opzione “Composta” si indica che la voce è composta da altre voci, quindi al momento della registrazione di una prestazione o di spese composta, verranno proposti tutti i componenti di tale voce, ad esempio:

 

 

CONCILIAZIONE GIUDIZIALE LAVORO composta da:

       4029 Richiesta alla cancelleria di copia di atti        

       4002 Disamina

       4114 Redazione Atto

       4006 Autentica di firma

       4009 Costituzione in giudizio

       4017 Formazione del fascicolo

       4018 Partecipazione all'udienza

       4020 Consultazione con il Cliente

       4021 Corrispondenza informativa con il cliente

 

La registrazione della prestazione effettuata utilizzando la voce composta, sopra illustrata, comporta l’introduzione di tutti i suoi componenti.

 

Tale caratteristica di AlexPro, permette all’utente di creare voci composte (chiamate internamente “Macro”) per accelerare e controllare la corretta registrazione delle prestazioni e delle spese.

Semplice, a Scaglioni o Rivalutabile:

Una voce può essere considerata “Semplice”, “Tariffa a Scaglioni” oppure come voce “Rivalutabile a livelli”:

La voce "Semplice", indica che il suo valore standard non subirà cambiamenti nè per causa del valore della pratica nè secondo il suo livello;
La voce "A Scaglioni", è una voce di tipo “Onorario” e/o “Diritto”, e indica che il suo valore standard sarà tra un “Valore Minimo” ed un “Valore Massimo”, mutabile a secondo dello scaglione del valore della pratica al momento della registrazione dell’onorario e/o del diritto;
La voce "Rivalutabile", ha un valore standard mutabile (rivalutabile), secondo il livello attribuito alla Pratica.

Per maggior dettaglio sulla gestione degli scaglioni vedi:

Gli Scaglioni della Voce di Tariffa

Il Campo “Categoria”:

È un campo (alfanumerico lungo 10 caratteri) facoltativo per il raggruppamento di un insieme di voci nella stessa categoria, ad esempio:

T-Studio per “Tempo di Attività in Studio”;
T-Città per “Tempo di attività in città”;
T-Viaggio per “Tempo di attività fuori città”;
qualsiasi codice di raggruppamento ideato dall’utente.

 

Quadro valori della Voce:

 

voci-grid

 

Una voce può essere di un solo tipo (Tempo, Onorario, Diritto, Spesa o Fondo Spese "Acconto") oppure mista da diversi tipi (escluso il tipo "Fondo Spese o Acconto)

 

Attraverso il quadro valori della voce, è possibile selezionare il tipo di voce (Tempo, Onorario, Diritto, Spesa o Fondo Spese), introdurre il valore standard della voce e, infine, l’imponibilità IVA (Imponibile, non imponibile o esente IVA).

Selezionare il tipo della voce, attivando la spunta sulla respettiva etichetta (Tempo, Onorari ecc.)
Introdurre il valore unitario di ogni tipo se necessario
Selezionare il campo di applicazione dell’IVA

Osservazioni sulla gestione delle Voci:

Una voce di tipo “Tempo”, “Diritto” o “Onorario” non imponibile o esente non sarà mai calcolata nel totale della parcella; la voce può apparire come prestazione nella parcella, ma il suo valore non sarà preso in considerazione.
Una voce di "Acconto / “Fondo Spese”, se viene fatturata con altre voci, sarà espressa con il segno negativo e detratta dal totale.
Le registrazioni effettuate con voci di "Acconto" / “Fondo Spese” potranno essere fatturate come Fattura di “Acconto”. Tale Fattura verrà automaticamente detratta dalla Fattura emessa successivamente come “Acconti già fatturati”.
Le voci “a scaglioni” sono relative a Pratiche che hanno un valore determinato o indeterminato e un riferimento ad una specifica tabella tariffaria. Il valore standard della voce verrà considerato “valido” in mancanza dell'indicazione della "Tabella Tariffaria" nella Pratica al momento della registrazione della prestazione.
Le voci "Rivalutabile" sono relative a Pratiche che hanno un livello selezionato dalla Tabella Livelli. Il valore standard della voce verrà considerato “valido” in mancanza di valore o di un determinato livello della Pratica al momento della registrazione della prestazione.
Il valore di una voce senza un importo predefinito, è gestibile al momento dell’introduzione della prestazione.

 

Nota Bene: Solo per la tariffa forense precedente a quella di Giugno 2004: Il valore minimo e massimo di base, rappresentano i valori di base utilizzati nella costruzione della tariffa forense. Ad esempio, sono quelli relativi alle pratiche con valore fino a Lit. 10.000.000 (€ 2.582,28). Al momento dell’applicazione di tale voce, nella fase di registrazione delle prestazioni, e a secondo del livello della pratica, tali valori (minimo e massimo) saranno moltiplicati per i coefficienti stabiliti nella tariffa e gestiti attraverso la fase Livelli.

 

Sezioni "Scaglioni Onorari" e "Scaglioni Diritti"

voci-scaglioni

Queste due sezioni non sono visibili al momento della creazione della scheda anagrafica della voce per la prima volta. Saranno visibile, solo dopo aver aperto la scheda per modifica e selezionato l'opzione "Tariffa a Scaglioni":

voci-scaglioni-selezione

Per maggior dettaglio sulla gestione degli scaglioni vedi:

Gli Scaglioni della Voce di Tariffa

Sezione Istruzioni per l'uso:

 

voci-scaglioni

Questa sezione facoltativa, fornisce un aiuto in linea per visualizzare istruzioni relative al corretto utilizzo della voce.

Cosa controlla AlexPro nella fase d’inserimento di una nuova voce:

a.L’esistenza di un codice unico e valido (non utilizzato precedentemente);
b.La selezione di almeno un tipo di voce (Tempo, onorario, diritto, spese o acconti);
c.Che ogni tipo sia contrassegnato come: imponibile, non imponibile o esente.

 

Vedi anche:

La Tariffa della Professione

Modificare una Voce di Tariffa

Eliminare una Voce di Tariffa

Tipologie delle Voci di Tariffa

Rapporto Tariffa e Valore della Pratica

Gli Acconti

La Tariffa a Tempo

Le Macro Tariffa

Gli Scaglioni della Voce di Tariffa

Caratteristiche Avanzate delle Voci

Tariffa Rivalutabile

Rapporto Tariffa e Operatore

Rapporto Tariffa e Cliente

Traduzione delle Descrizioni delle Voci

Tariffa Personalizzata